Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

Dylan Thomas, “Il colloquio di preghiere prossime a dirsi”


Il colloquio di preghiere prossime a dirsi
Dal bimbo che si corica e dall’uomo sulle scale
Che sale dall’amata morente nell’alta camera,
Uno incurante di chi nel suo sonno accosterà
E l’altro colmo di lacrime per lei che sarà morta,

Si aggira nella tenebra su quel suono che sanno si leverà
Fino ai cieli rispondenti dal verde suolo,
Dall’uomo sulle scale e dal bimbo vicino al letto.
Il suono prossimo a dirsi in entrambe le preghiere
Per il sonno in terra sicura e l’amore che perisce

Sarà lo stesso dolore in volo. Chi potranno calmare?
Il bimbo dormirà indenne o l’uomo sarà in lacrime?
Il colloquio di preghiere prossime a dirsi
Si aggira tra lo svelto e il morto, e l’uomo sulle scale
Stanotte non troverà morente, ma vivo e caldo

Nel fuoco della sua cura il suo amore nell’alta camera.
E il bimbo incurante a chi salirà la sua preghiera
Affogherà in una pena profonda come il suo vero sepolcro,
E segnerà gli oscuri occhi dell’onda, con lo sguardo del sonno,
Mentre lo trascina sulle scale verso colei che giace morta.


The conversation of prayers about to be said
By the child going to bed and the man on the stairs
Who climbs to his dying love in her high room,
The one not caring to whom in his sleep he will move
And the other full of tears that she will be dead,

Turns in the dark on the sound they know will arise
Into the answering skies from the green ground,
From the man on the stairs and the child by his bed.
The sound about to be said in the two prayers
For the sleep in a safe land and the love who dies

Will be the same grief flying. Whom shall they calm?
Shall the child sleep unharmed or the man be crying?
The conversation of prayers about to be said
Turns on the quick and the dead, and the man on the stair
To-night shall find no dying but alive and warm

In the fire of his care his love in the high room.
And the child not caring to whom he climbs his prayer
Shall drown in a grief as deep as his made grave,
And mark the dark eyed wave, through the eyes of sleep,
Dragging him up the stairs to one who lies dead.

Annunci

Di' pure la tua, giuro che mi interessa un casino

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: