Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

Prometeo



Rubo la fiamma perché
Non so pensare all’uomo
Mentre muore al buio e nel gelo,
Ludibrio e scherno dei cieli.

È un’immagine che
Mi tormenta le viscere
E ribalta le offerte sull’altare
Che la legge impone con frode;
Più dell’ombra dell’aquila in volo
E del fulmine d’oro e piume,
Più del padre e del ferro
Che forgiano e comandano catene
Per quanto è grande il cuore dell’uomo
Che muore al buio e nel gelo
Mentre il governo dei cieli
Lo sovrasta impassibile.

Non credere che
Io non tema l’aquila cruenta,
La dilaniatrice,
Ma non so farmi cullare
Dall’astuzia mercuriale,
Dalla coppa che è colma
Per quanto celere fugge il piede,
Per quanto il palmo serra la moneta
Frutto dell’indegna questua.
Non so voltare il capo,
Neanche se la visione del martirio
Risplende al buio
Atra come occhi di lupo sull’uomo;
Neanche se danzeranno squarci e folgori
E il pulviscolo si poserà
Sempre e solo su labbra assetate
Che la tempesta ferirà.

Ho rubato la fiamma per te
E nel martirio
Claudicante mi arriva l’offerta
Mascherata da nobile resa
E finta pietà.
Ma l’ambrosia che il Potere prepara,
Servita dalla Forza,
Non appena è raggiunta dal rifiuto
Rapida si muta in magma
E in voragini urlanti prive d’eco:
Non c’è visione, ma sangue e roccia,
sotto la grandine scrosciante.

Non pensare che
Io non tema o non soffra il Padre,
Che ignorassi cosa sarebbe stato
Rubare la fiamma
Portando scompiglio al sollazzo dei Numi;
Ora la furia del Padre
È fragore di pelli costrette
Ed altari solenni.
Non so curvare la colonna,
Mentre il giorno grida lacerante
E di notte gli oceani ricacciano i fiumi
Nel fianco e nel costato dell’ansa
In attesa che gridi un altro giorno
Feroce come pioggia, saette e piume
Sulla mia nuda colpa.

La mia colpa sai qual è?
Aver preteso che tu,
Sottratto al governo dei cieli
Dalla visione eterna e dall’amore,
Non avresti lasciato la fiamma
Per avere la coppa nei palmi
E udire il tintinnare di monete
Con cui ti potrai trastullare
Una volta tornato al buio e al gelo.

Annunci

Di' pure la tua, giuro che mi interessa un casino

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: