Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

“Mi hanno chiamato invitandomi a sintonizzarmi”


Dice: che lavoro fai? mah, niente, ‘na roba un po’ strana, te dovessi dì. Praticamente io sto su una sala grande, ma grande eh? pure bella, te dovessi dì, magari un po’ kitsch, però bella. Sto in questa sala, e guardo la tv. Me fa: e poi? Niente, dico. Guardo la tv, poi ogni tanto se becco una trasmissione che parla male, malissimo del Premier, e dice cose che sono sbagliate, che sono l’inverso della realtà, mi alzo, vado di là, scanso Lele Mora, scanso Emilio Fede, scanso venti mignotte che ballano strafatte, limonano, pippano, scanso la Minetti che balla davanti al premier vestita da infermiera, e dico “Presidè, Presidè, ce sta Gad Lerner che sta a parlà male della Minetti, ce sta pure in studio la Zanicchi, venga di là a vedere”. Dice: e poi che succede? Niente, ‘na roba così…

Annunci

Una risposta a ““Mi hanno chiamato invitandomi a sintonizzarmi”

  1. Pingback:Tweets that mention “Mi hanno chiamato invitandomi a sintonizzarmi” « Nel mio mestiere o arte scontrosa -- Topsy.com

Di' pure la tua, giuro che mi interessa un casino

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: