Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

Tu dono di ogni giorno


Tu, dono di ogni giorno,
Che troppo spesso, stolto, non accolgo;
Dono di un dono più grande in noi.

Tu che risplendi allo sguardo e nel cuore,
Mentre m’ingegno e fatico, e ti accosto
La rosa e il giglio affinché ti somiglino;
Tu che il filo rammenti
Nei meandri intricati ed oscuri
In cui smarrirsi è un volgere di spalle.

Tu, forza di mani su fauci di fiera,
Io so che è nella piaga quel bagliore
Che risana, e per grazia
Che traversa me e te, vinti o piangenti,
Umili voci del Coro noi siamo.

Annunci

Di' pure la tua, giuro che mi interessa un casino

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: