Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

Così parlò Beppe Grillo


«Il quotidiano l’Unità rischia davvero di sparire questa volta e, se dovesse essere così, non sarebbe una buona notizia per nessuno. Per i lavoratori e per la pluralità d’informazione, prima di tutto». Andrea Defranceschi, capogruppo del Movimento 5 stelle in Regione, spiega così ciò che ha portato i grillini di viale Aldo Moro a presentare una risoluzione per impegnare la Giunta emiliano-romagnola ad attivarsi affinchè vengano salvaguardati posti di lavoro e professionalità «ricorrendo a tutti gli strumenti utili».

Da unità.itI grillini alla giunta Errani: «Un tavolo per salvare l’Unità»

“Il 2012 non sarà del tutto negativo. Porterà in dono anche la chiusura di molti giornali finanziati con soldi pubblici, veri cani da guardia dei partiti. Giornali che hanno attaccato il MoVimento 5 Stelle prima ancora che esistesse o che, nel migliore dei casi, ne hanno taciuto le iniziative. Il V2day del 2008 fu un atto di accusa contro la disinformazione dei giornali assistiti e legati a filo doppio ai partiti e venne chiesta l’abolizione dei finanziamenti pubblici. Tra le testate che attaccò l’iniziativa, prima, dopo e durante, spiccò l’Unità. Ora è in crisi, si metta sul mercato, si faccia pagare dai lettori come il Fatto Quotidiano e, se non vende, chiuda i battenti. Se qualche esponente del MoVimento 5 Stelle la pensa diversamente non è un problema. Il Pdmenoelle lo accoglierà subito tra le sue braccia.”

Beppe Grillo, La fine del finanziamento pubblico ai giornali

Giova sempre far presenti simili contrasti, perché mi risulta che ancora giri la leggenda metropolitana del “non siamo un partito non siamo una casta / siamo cittadini punto e basta / ognuno vale uno” eccetera eccetera; e giova far presente che Beppe Grillo, sedicente non leader del Movimento 5 stelle, cittadino non eletto e non votante in Emilia Romagna, abbia detto senza mezzi termini a un consigliere regionale del suo non partito e di quella regione “o così o te ne puoi andare nel PD”.

In effetti Grillo non parla da leader di un movimento. Parla da padrone di un movimento.

(Foto da: panorama.it)

Annunci

7 risposte a “Così parlò Beppe Grillo

  1. Gianluca dicembre 30, 2011 alle 12:26 am

    Cosa aspettano quelli del m5s a liberarsi di Grillo? Ne guadagnerebbero moltissimo in credibilità ed annessi voti.

  2. manuela dicembre 30, 2011 alle 1:07 am

    strumentalizzare è lo spert preferito dagli avversari del M5S, perfino un gento come quello di De Franceschi è stato strumentalizzato dall’Unità per far pensare ai lettori che Andrea fosse a favore del finanziamento pubblico ai giornali.
    Allo stesso modo tu strumentalizzi le parole di Beppe.
    Beppe è il GARANTE del M5S, non il suo padrone e con queste dichiarazioni lui ONORA gli impegni presi in tal senso con tutti quelli che fanno parte del movimento e sono contrari al finanziamento pubblico all’editoria, che sono la quasi totalità …anche lo stesso Andrea è contrario e lo conferma qui:http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/2011/12/sulla-pluralita-dellinformazione.html

    • matteoplatone dicembre 30, 2011 alle 1:19 am

      A me pare che Grillo abbia parlato ‘contro’ il consigliere, e che quest’ultimo, dopo il vaffan…Pdmenoelle sia stato costretto alla precisazione. E nella precisazione ha solo ribadito un punto di vista che è molto chiaro, leggendo l’articolo de l’unità: sto dalla parte dei lavoratori eccetera.
      Ti ringrazio per il link: lo avevo già letto, ma non fa una piega, come detto. è Grillo che ha letto l’articolo de l’Unità scambiandolo per un’apertura di Defranceschi al finanziamento, io avevo capito benissimo che stesse parlando per difendere quei lavoratori. Nelle parole di Grillo, invece, non c’è manco mezza parola in difesa dei lavoratori. “Ricordate, recentemente, quanto ci siamo spesi per la Ferrari/Maserati? Secondo il ragionamento dei detrattori-a-priori avremmo dovuto tacere perché nel Gruppo Fiat abbiamo messo in passato tanti soldi pubblici e al Movimento 5 Stelle non piacciono le auto inquinanti…” eccetera.
      Io non sono un ‘avversario’. nella vita si può essere in disaccordo civilmente, pacatamente, serenamente, senza essere ‘contro’/’nemico’ eccetera.

      • manuela dicembre 30, 2011 alle 2:09 am

        non è Grillo ad aver frainteso l’articolo dell’Unità…allora non hai ancora capito come funziona il movimento…

        è la maggioranza del popolo a 5 stelle che ha frainteso l’articolo, ed ha imposto a Beppe dio precisare che il movimento 5 stelle non torna sui suoi passi, Beppe è il nostro PORTAVOCE e GARANTE

      • matteoplatone dicembre 30, 2011 alle 9:01 am

        Questa cosa è fantastica, ti ringrazio per averla scritta.
        1) In che senso la maggioranza ha frainteso l’articolo? Che cosa avrebbe capito?
        2) Dove è possibile verificare questo fraintendimento della maggioranza, al di fuori delle tue convinzioni?
        3) Questa maggioranza come si sarebbe incontrata o espressa, per costringere Grillo?

  3. manuela dicembre 30, 2011 alle 2:31 pm

    i luoghi di incontro del movimento sono virtuali e partono tutti dal suo blog per diramarsi in modo esponenziale tra gruppi liste civiche, MU e gruppi Facebook e twitter
    Il dialogo con gli attivisti del movimento è COSTANTEMENTE aperto su tutti questi fronti e via e-mail, tramite singoli e tramite i portavoce di zona.

  4. matteoplatone dicembre 30, 2011 alle 3:10 pm

    Cioè tu dunque avresti questo scambio che citi, o è un postulato?

Di' pure la tua, giuro che mi interessa un casino

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: