Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

Ciao, mamma, ho scritto una cosa sul suicidio, ma non è come pensi


Il 3 gennaio l’ANSA ha riportato la notizia secondo cui in Italia, nel 2009, si è ucciso (circa) un disoccupato al giorno: 357 morti in 365 giorni.
Il dato, messo così, appare allarmante. Cito due passi dell’ANSA:

Un suicidio al giorno tra i disoccupati: una ricerca dell’Eures, istituto di ricerche economiche e sociali, relativa al 2009, già delineava un aumento record dei suicidi per motivi economici. E che a pagare questo prezzo sono sempre più gli uomini, più fragili rispetto alla perdita di ruolo determinata dal licenziamento. Come è stato anche evidenziato dagli ultimi fatti di cronaca, che hanno visto piccoli imprenditori, ma anche un pensionato, in crisi economica decidere di togliersi la vita. Sono stati 2.986 i suicidi commessi in Italia nel corso del 2009, anno in cui non era ancora evidente la portata della crisi economica, con un aumento del 5,6% rispetto all’anno precedente.
[…]
Anche in termini relativi appare evidente come il lavoro costituisca un vero e proprio discrimine: nel 2009 si registrano infatti ben 18,4 suicidi ogni 100 mila disoccupati contro 4,1 suicidi tra gli occupati. Un ulteriore indicatore del rapporto diretto tra il fenomeno e la crisi è rappresentato dal numero dei suicidi per ragioni economiche, che raggiungono proprio nel 2009 il valore più alto degli ultimi decenni (198 casi, con una crescita del 32% rispetto al 2008 e del 67,8% rispetto al 2007).

Considerando che il rapporto parla del 2009, e che il 2012 si preannuncia come un anno di recessione, va da sé che c’è da essere preoccupati. Si parla di “record”, e si citano gli “ultimi fatti di cronaca” che avrebbero “evidenziato” il dato, accostando i due aspetti senza specificare ulteriormente. Inoltre l’ANSA pare riferirsi all’anno appena trascorso, poiché dice che la ricerca “già delineava un aumento record”. Quel “già” sottintende “era a quel tempo così, figurarsi ora”. Inoltre, dato che nel 2009 “non era ancora evidente la portata della crisi economica” nasce spontanea la domanda: che cosa ci aspetta per il 2012, in termini di suicidi, essendo ormai evidentissima la portata della crisi?

Continua su Valigia Blu

(Foto da: Dentisti Italiani)

Annunci

Di' pure la tua, giuro che mi interessa un casino

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: