Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

Poesie neofuturiste – G. Riotta



Sta per uscire in ebook la raccolta Poesie neofuturiste (Nonsense Editori)* di G. Riotta. Come già Marinetti e l’avanguardia futurista, esplicitamente citati nel titolo, il giornalista e scrittore si catapulta linguisticamente nei cambiamenti che le nuove tecnologie stanno imprimendo alla società. Parlando di tecnologie, il riferimento è ai mobile device e alla comunicazione velocissima di una società iper-connessa. Forma d’arte per eccellenza, vero e proprio zeitgeist linguistico, diventa allora il Tweet. Se i trovatori provenzali avevano il sonetto, Riotta ha il Tweet, forma d’arte che invece di 14 versi sceglie come struttura significante i 140 caratteri. Veri e propri haiku occidentali del nuovo millennio.

A differenza dei futuristi, tuttavia, Riotta non punta a superare l’Io, ma anzi cerca con insistenza e tripudi espressivi (in cui svetta il ricorso fenogliano alla lingue inglese) di mantenere la dimensione umana anche nei soffocanti limiti linguistici imposti dalla macchina: ecco a proposito la tendenza all’autotag; o si veda anche la grafia degli accenti, in cui prevale l’apostrofo, a simboleggiare il limite imposto dall’IPad, che per l’appunto non ha le lettere accentate. Appare inoltre frequentissima la rinuncia alla punteggiatura, come se il poeta cercasse la purezza espressiva del flusso di coscienza, liberando la propria forza creativa e ri-creatrice per sfidare le Colonne d’Ercole del Tweet; un vero e proprio esempio di titanismo 2.0. E dove c’è punteggiatura, è sempre interna al componimento, quasi mai alla fine (se non per le interrogative, messaggi affidati all’oceano di Twitter).

Se nel linguaggio di un autore, come diceva Leo Spitzer, «a qualsiasi allontanamento dallo stato psichico normale, corrisponde nel campo espressivo, un allontanamento dell’uso linguistico normale» il campo espressivo del poeta qui cerca un allontanamento dalla norma imposta dal dispositivo-Twitter. Ogni forma di espressione poetica dentro le fauci del Moloch è dunque una forma di rivolta. Perciò le Poesie neofuturiste sono in realtà ricerca di un disperato neo-umanesimo.
Ecco alcuni componimenti inclusi nella raccolta:

Facebook
Se non sapete
cosa c’e’
nel vostro dossier
Facebook
dovete venire
seminario @riotta
Luiss
new media
che di questo
oggi parliamo

-@MicHonestGhibe
@MicHonestGhibe 
patto tacito stato
non paga
e quelli evadono:
patto scellerato, lo stato
paghi a 30 giorni
e tutti paghino
tasse

Scarpe
Additive manufacturing
costruisce già
scarpe
su misura.
Torniamo epoca artigianale,
ogni prodotto sarà
unico
e originale
non più
“di massa”

L’Isola del Piombo
@riotta @cpetruccioli @giankaleone
Poi
LIsola del Piomboreality show
con terroristi
destra e sinistra
e pubblico chevota.
Vince Il Grande Vecchio

E tu lo sai meglio di me
@riotta 
@daveeday Davide
non lo so
ma è il futuro
da testare.Se no
fingono giornalismo
ancora
club tweed e pipa oncampus
e tu lo sai
meglio di me

* Smetti di premere tasti compulsivamente, non esiste nessuna Nonsense Edizioni, e nessun ebook “Poesie neofuturiste di G. Riotta”. I testi delle poesie invece… emh… guarda là! una scimmia a tre teste!

Annunci

2 risposte a “Poesie neofuturiste – G. Riotta

  1. Fatjona maggio 6, 2012 alle 2:06 pm

    Io ho letto il libro, su aNobii gli ho dato 5 stelline. Mi ha ispirato e ho scritto questo.
    Titolo: #smarrimento
    @riotta
    eri mio
    #opinionleader
    occhiali tuoi
    comprai
    meglio vidi futuro
    #startup
    recensione
    @matteoplatone
    #lessi
    tutto cambio’

Di' pure la tua, giuro che mi interessa un casino

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: